Logo Axolotl
#HERETOGUARD

Com'è nata Axolotl?

SHARE THIS POST

Prendi una buona idea e mantienila. Inseguila, e lavoraci fino a quando non funziona bene

Walt Disney

Axolotl nasce in questo modo: da una buona idea mantenuta, rielaborata e inseguita con instancabile passione da Lorenzo “Passa” Passalacqua e Tommaso "Whitenight91" Dorigo.

Mancava però qualcosa per completare il passaggio aristotelico dalla potenza all’atto.

Fondamentali gli interventi di HSL Esports e Yazi Investments, quest’ultima per dare forma alla “buona idea”, mettendo a disposizione la propria esperienza nella realizzazione e gestione manageriale di numerosi progetti unitamente alla competenza, professionalità ed esperienza nel settore esports di HSL.

HSL Esports, guidata da Massimiliano “Mind” Rapetto, è ben conosciuta nel panorama italiano dei titoli FPS e in quello europeo nel titolo di Blizzard Overwatch dove, nel 2019, vengono coronati gli sforzi e il duro lavoro dell’organizzazione, vincendo il titolo degli “Overwatch Contenders”. 
Dalla seconda metà del 2020 HSL Esports amplia il proprio focus aziendale mettendo a disposizione di Axolotl risorse umane e servizi tra i quali l’advanced advisory e la gestione di progetti esportivi.

La nostra visione

Axolotl è un’organizzazione esportiva nata con una particolare attenzione alla filosofia semplice e innovativa di salvaguardare l'ambiente.
Lo stato di conservazione dell’axolotl, un piccolo delizioso anfibio, è considerato critico dalla IUCN (Unione Internazionale per la Conservazione della Natura), e la scelta di adottare l’animale come nostra mascotte è stata naturale: tralasciando la sua piacevole adorabilità, il piccolo anfibio rappresenta una delle numerose specie la cui sopravvivenza è a rischio a causa delle azioni nocive all’ecosistema del nostro pianeta. 
Cioè che sta a cuore ad Axolotl non è solo l’ambiente naturale ma anche quello - in continua crescita - dell'Esports, con l’obiettivo di migliorarlo ogni giorno tramite la strutturazione di una community attiva e attenta a mantenere “pulito” l’ambiente esportivo.
I rapporti sociali tra i Gamers sono la priorità, perchè ogni ambiente è costituito dalle persone stesse che lo abitano, da cui il nostro motto dal duplice significato “Guarding the Esports Environment”

La squadra Axolotl di League of Legends

Spring Split 20201

Come primo titolo in cui competere abbiamo scelto League of Legends, precisamente nella “European Regional League” italiana organizzata da PG Esports, perchè è il prodotto di punta dell’intrattimento esportivo in Italia e veicolo ideale per approcciarsi al panorama esportivo dello stivale. 
Il percorso di Axolotl è iniziato nello Spring Split del 2021 dove, dopo un inizio di campionato superiore alle nostre aspettative siamo arrivati, alla terza settimana, al 2° posto a una sola vittoria dal primo. 
Nella seconda metà del campionato le cose purtroppo non hanno continuato ad andare così bene e abbiamo conquistato, dopo un tiebreaker pieno di tensione giocato contro la squadra dei Romulea Esport, la salvezza piazzandoci al 6° posto nella stagione regolare. 
Prima dell’inizio dei playoff siamo stati costretti a sostituire un giocatore e, trovandoci con il nuovo gamer a soli 3 giorni dalla partita, abbiamo performato in modo deludente contro i GG&Esport e abbiamo concluso la nostra stagione al sesto posto dei play-off.

Un grazie particolare e sentito va a tutto lo staff e ai giocatori per la professionalità e l’impegno dimostrati durante la stagione e auguriamo loro il meglio per tutte le raggianti esperienze future.

Summer Split 2021

Ora siamo più che mai pronti per il summer split che inizierà il 1 giugno.
Faremo capire a tutti che gli Axolotl non sono così adorabili se li devi affrontare quando sono affamati di vittorie nella Landa degli Evocatori! 

Seguici sui social per restare sempre informati su di noi. 

Molte le novità all’orizzonte!