Nasce il progetto Axolotl

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su reddit
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

HSL dalla seconda metà del 2020 ha ampliato il proprio focus aziendale. Gestione progetti esports, advanced advisory, talent management e molto altro sono i servizi che stanno caratterizzando il nuovo core business dell’azienda. La passione e le competenze del team sono messe a disposizione di tutti quegli stakeholder che vorranno entrare da protagonisti nel mondo dei videogiochi competitivi, lasciando poco spazio a compromessi.

Gillette Bomber Cup ed EVC di Counter Strike è stato l’ultimo progetto che abbiamo voluto mantenere, con l’unico scopo di conservare il diritto a partecipare alla competizione per poterlo, poi, trasferire in progetti futuri più strutturati che possano portare onore alla competizione. Questi cambiamenti interni hanno sicuramente influito anche sul nostro andamento annuale, ben al di sotto delle nostre normali aspettative, ma la vostra pazienza sarà premiata. Ne siamo sicuri.

Questo comunicato non annuncia la fine di un percorso, bensì, l’inizio di un altro ancora più strutturato e ambizioso: il progetto “Axolotl”.

Axolotl andrà a reincarnare la natura competitiva di HSL portandola su un nuovo livello. Diversi scenari attendono noi e tutti i nostri sostenitori, con nuove competizioni da affrontare e linee di abbigliamento. La composizione aziendale è formata principalmente da due strutture: HSL e YAZI Investments. La prima ha in carico la gestione del progetto esports con annesse le operazioni sui contenuti creati dallo stesso. Il supporto fondamentale di Yazi investments, capitanata dalla Dott.ssa Anna Boccoli, che teniamo a ringraziare anche qui pubblicamente, si aprono a ventaglio sulla gestione economica del progetto. Partendo proprio dalle fasi iniziali di progettazione, sino al networking di opportunità. Nonchè, il fondamentale supporto amministrativo e di produzione. Il progetto non è solo questo, anzi. Linee streetwear saranno il fulcro di Axolotl, permettendo all’organizzazione di impostare un progetto economicamente sostenibile ed a lungo termine.

“Stiamo lavorando, con Anna e Maurizio a questo progetto da mesi. Nonostante questo periodo ci abbia tenuto lontani più spessi del previsto siamo abbastanza in linea sulla tabella di marcia. C’è tanto da fare ma lo staff di HSL aspettava un’opportunità simile da parecchio tempo. Ho sempre cercato tramite il mio network professionale e seguendo tutte le opportunità che mi si sono parate davanti di far lavorare i miei ragazzi. Il mio primo obiettivo è sempre stato quello di poter far lavorare full time chi ama questo mondo. Il secondo? Tifosi a petto nudo che inneggiano la mia squadra.”

Max “Mind” Rapetto Leader di Hic Sunt Leones sul Project Axolotl.

“Dopo un anno come questo quale momento migliore di lanciare il progetto se non all’alba del 2021 entrando nel campionato di massima italiano? Tutti auspicano a un anno migliore di quello appena trascorso e noi, con voi, vogliamo vivere da protagonisti la nuova stagione e le nuove avventure che ci aspettano. Questo sarà solo il primo degli annunci legati al progetto Axolotl, quindi consiglio ai sostenitori dell’intero movimento italiano Esports di seguirci e supportarci. Tutti insieme ci leveremo parecchie soddisfazioni. Cogliamo l’occasione per ringraziare tutte le persone che ci hanno supportato in questi anni come “semplice squadra”, dandoci fiducia e tifando per noi in tutte le competizioni che ci hanno visti protagonisti.”

Queste le parole del GM di Axolotl Lorenzo Passalacqua che oltre ad invitarvi a rimanere aggiornati a tutti i progetti di HSL, Axolotl in primis, vi augura buone feste.

Responsabile comunicazione HSL & Axolotl

Daniele Di Maria

Axolotl's deals

Iscriviti alla newsletter

New in

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Latest news
Axolotl è partner di HSL Esports

New in

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.